Il corvo – Poesia in video

In Video su Edgar Allan Poe

Questo video è stato realizzato da Antonio Vacca, il traduttore che ha curato la raccolta di poesie The raven-Il corvo e altre poesie notturne, uscita lo scorso anno, con testo inglese a fronte.

Pubblicato mercoledì, 22 Settembre 2010, 05:11

Leggi anche i seguenti articoli:

Batman Nevermore

Batman e Edgar Allan Poe

Batman Nevermore La presenza di Poe nei fumetti, sia statunitensi sia italiani – è recente l’ultimo Maxi Zagor con

Continua a leggere
The Southern Literary Messenger

The Southern Literary Messenger

Il primo giornale in cui lavorò Poe Il «Southern Literary Messenger» fu il più importante periodico pubblicato nel Sud

Continua a leggere
Laboratorio di lettura ad alta voce dei racconti di Edgar Allan Poe

Laboratorio di lettura ad alta voce dei racconti di Edgar Allan Poe

Del terrore e dello splendore: letture con l’attrice Anna Amadori Un percorso formativo di lettura dedicato ai racconti di

Continua a leggere

8 commentiOn Il corvo – Poesia in video

  • …sarebbe più intensa l’emozione, secondo il mio modesto parere, una musica senza canti…

  • Mi hai tolto le parole di bocca…Devo purtroppo bollarlo come un video abbastanza inutile,vista anche la appena sufficiente traduzione.

  • Buonasera,
    sarei molto interessato ad avere un giudizio approfondito da parte di McLeod in ordine alla “appena sufficiente” traduzione..i suoi lumi penso mi saranno di aiuto….ricordo, ma penso che l’esigente e lapidario critico ben lo saprà avendo affrontato lo stesso i problemi della traduzione letteraria chissà quante volte, che si tratta di tradurre una poesia non un testo di prosa, per cui esclusa ogni possibilità di riprodurre le sonorità dell’originale senza cadere in banali filastrocche il compito del traduttore è restituire in immagini l’atmosfera e le sensazioni trasmesse dall’originale….de gustibus non disputandum est (sei libero di ritenere per tuo gusto personale pessima la mia traduzione come io ritengo pessime molte traduzioni di Poe anche da parte di famosi poeti), ma una critica così “devo purtroppo bollarla come abbastanza inutile”, non meno del video.
    Quanto alla musica di sottofondo, chi avrà capito di quale brano si tratta ben comprenderà il collegamento naturale con E.A.Poe.

  • Lapidario mi sembra azzeccato al mio stile..Cmq la sufficienza te l’avevo data,l’hai presa troppo male. Requiescat in pace(ih,ih,ih)!

  • eh no, mi mancano ancora tante conoscenze…
    ma era solo il mio modestissimo parere, un mio limite forse: leggendo preferisco un sottofondo musicale senza parole, che mi distolgono dal piacere della lettura. Tutto qui 🙂

  • x Giusy……..la tua opinione non solo era ben espressa, ma penso proprio che cogliesse nel segno….in effetti un sottofondo cantato distoglie l’attenzione e rende più difficile la lettura……prova a guardare quest’altra poesia in video…..http://www.youtube.com/watch?v=XPFfaI3cg9o…….
    spero ti possa piacere di più dell’altra….

  • letta e riletta… grazie per la segnalazione.
    Anche questa una tua traduzione?
    🙂 bella davvero

  • Ti ringrazio….. sì, è una mia traduzione…..tra poco dovrebbe uscire un mio libro di traduzioni di poesie di Hardy…..un poeta poco conosciuto in Italia, ma dalla critica anglosassone ritenuto uno dei più grandi di tutti i tempi….come per Poe è sempre difficile restituire il valore dell’originale, ma spero sempre in ogni caso che esso possa tralucere anche nelle mie traduzioni……

Lascia un commento:

La tua email non sarà pubblicata.

Mobile Sliding Menu