I racconti brevi di Edgar Allan Poe

Storie brevi, brevissime e narrativa lampo

Che cosa si intende per racconti brevi di Poe?

Poe ha fatto del racconto il suo punto di forza per narrare storie pressoché impossibili, ma allo stesso tempo verosimili: il racconto era un mezzo per mostrare il male nell’uomo, ma anche per fare satira, per suscitare meraviglia nei lettori.

Questo è stato possibile grazie all’immediatezza di molte delle sue storie: la brevità dei racconti era il giusto compromesso per raggiungere il suo scopo.

Inoltre il racconto breve si prestava alla pubblicazione sulle varie riviste letterarie dell’epoca, che non potevano garantire molto spazio: infatti alcuni racconti, come “Il mistero di Marie Rogêt” o anche il romanzo incompiuto Il diario di Julius Rodman, furono serializzati, apparendo quindi a puntate su più numeri.

I racconti brevi di Edgar Allan Poe

Quando possiamo considerare breve un racconto? Negli Stati Uniti si considera breve un racconto compreso fra le 5000 e le 10.000 parole, anche se alcune fonti indicano come lunghezza minima le 7500 parole.

Se dobbiamo accettare la lunghezza massima di 10.000 parole, Edgar Allan Poe ha scritto praticamente soltanto racconti brevi, con l’eccezione di 4 storie che superano quella lunghezza – e che possiamo definire racconti lunghi (la lunghezza si riferisce al testo originale inglese):

  1. Lo scarabeo d’oro: 13.447 parole
  2. I delitti della Rue Morgue: 13.643 parole
  3. L’impareggiabile avventura di un certo Hans Pfaall: 18.389 parole
  4. Il mistero di Marie Rogêt: 19.455 parole

I racconti molto brevi di Poe: inferiori alle 5000 parole

Se è stata definita una lunghezza minima per il racconto breve, pari a 5000 parole, allora possiamo fornire un elenco di storie molto brevi scritte da Poe, al di sotto delle 5000 parole.

Ecco quindi i racconti di Poe di lunghezza compresa fra le 1500 e le 5000 parole:

Racconti inferiori alle 2000 parole

  1. Celebrità: 1595 parole
  2. La sfinge: 1824 parole
  3. L’isola della fata: 1929 parole
  4. Dialogo di Eros e Charmion: 1967 parole

Racconti inferiori alle 3000 parole

  1. Morella: 2076 parole
  2. Il cuore rivelatore: 2082 parole
  3. Il barile di Amontillado: 2305 parole
  4. Tre domeniche in una settimana: 2372 parole
  5. Eleonora: 2387 parole
  6. Il demone della perversità: 2390 parole
  7. La maschera della Morte rossa: 2395 parole
  8. Perché il francesino porta il braccio al collo: 2450 parole
  9. Icsando un paragrabo: 2466 parole
  10. Quattro bestie in una: 2683 parole
  11. Von Kempelen e la sua scoperta: 2838 parole

Racconti inferiori alle 4000 parole

  1. Metzengerstein: 3069 parole
  2. Mistificazione: 3077 parole
  3. Berenice: 3126 parole
  4. Il diavolo nel campanile: 3169 parole
  5. Colloquio di Monos e Una: 3204 parole
  6. L’uomo della folla: 3477 parole
  7. La verità sul caso del signor Valdemar: 3479 parole
  8. Un caso imbarazzante: 3538 parole
  9. L’uomo interamente consumato: 3573 parole
  10. L’uomo d’affari: 3574 parole
  11. Hop-Frog: 3575 parole
  12. Rivelazione mesmerica: 3678 parole
  13. L’angelo del bizzarro: 3731 parole
  14. Come scrivere un articolo alla Blackwood. 3812 parole
  15. Il gatto nero: 3850 parole
  16. Mai scommettere la testa col diavolo: 3937 parole
  17. La truffa considerata come una delle scienze esatte: 3943 parole
  18. Un racconto delle Ragged Mountains: 3995 parole

Racconti inferiori alle 5000 parole

  1. Manoscritto trovato in una bottiglia: 4076 parole
  2. L’appuntamento: 4342 parole
  3. La cassa oblunga: 4510 parole
  4. Senza fiato: 4514 parole
  5. Re Peste: 4626 parole
  6. Il villino di Landor: 4763 parole
  7. La beffa del pallone: 4965 parole

La narrativa lampo di Edgar Allan Poe

Chiamata flash fiction nel mondo anglosassone, la narrativa lampo prevede racconti per una lunghezza massima di 1500 parole.

La narrativa lampo di Poe comprende i seguenti 6 racconti:

  1. Ombra. Parabola: 995 parole
  2. Il Duca de L’Omelette: 1196 parole
  3. Il ritratto ovale: 1280 parole
  4. Il potere delle parole: 1342 parole
  5. Silenzio. Favola: 1378 parole
  6. Un racconto di Gerusalemme: 1412 parole
Informazioni su Daniele Imperi 590 Articoli
Sono un blogger e un appassionato di libri e letteratura. Edgar Allan Poe è stato il primo autore che ho amato e da allora ho iniziato a leggere la sua opera omnia. Il sito che ho creato nel 2007 è un omaggio a questo indimenticabile autore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*