2 libri poco conosciuti di Poe

In Libri

Quali opere si conoscono di Poe? Quali sono le più famose e quelle che hanno avuto continue ristampe?

I racconti, indubbiamente. I racconti nelle più disparate antologie e raccolte. E poi l’unico romanzo scritto da Poe, Le avventure di Arthur Gordon Pym, e le sue celebri poesie.

Di solito si dà poco risalto ad altre sue opere, come I literati di New York City e Eureka.

I literati di New York City

Alcune opinioni sparse sui loro meriti autoriali, con cenni occasionali sulla personalità

I literati di New York CityGli articoli uscirono sul «Godey’s Lady’s Book» in 6 parti, dal maggio all’ottobre del 1846.

  1. Parte I: da George Bush a John W. Francis
  2. Parte II: da Anna Cora Mowatt a Laughton Osborn
  3. Parte III: da Fitz -greene Halleck a Christopher Pease Cranch
  4. Parte IV: da Sarah Margaret Fuller a Epes Sargent
  5. Parte V: da Frances Sargent Osgood a Anne C. Lynch
  6. Parte VI: da Charles Fenno Hoffman a Richard Adams Locke

L’edizione italiana si basa su queste prime pubblicazioni apparse sul «Godey’s Lady’s Book».

Nel 1850 uscì un’edizione curata da Rufus Wilmot Griswold, che ripubblicava i 38 autori, a cui ne aggiunse altri 37. Ecco l’elenco completo de I literati di quell’edizione:

  1. George Bush
  2. George H. Colton
  3. N. P. Willis
  4. William M. Gillespie
  5. Charles F. Briggs
  6. William Kirkland
  7. John W. Francis
  8. Anna Cora Mowatt
  9. George B. Cheever
  10. Charles Anthon
  11. Ralph Hoyt
  12. Gulian G. Verplanck
  13. Freeman Hunt
  14. Piero Maroncelli
  15. Laughton Osborn
  16. Fitz -greene Halleck
  17. Ann S. Stephens
  18. Evert A. Duyckinck
  19. Mary Gove (Nichols)
  20. James Aldrich
  21. Henry Carey (cary)
  22. Christopher Pease Cranch
  23. Sarah Margaret Fuller (D’ossoli)
  24. James Lawson
  25. Caroline M. Kirkland
  26. Prosper M. Wetmore
  27. Emma C. Embury
  28. Epes Sargent
  29. Frances Sargent Osgood
  30. Lydia M. Child
  31. Thomas Dunn Brown (english)
  32. Elizabeth Bogart
  33. Catherine M. Sedgwick
  34. Lewis Gaylord Clark
  35. Anne C. Lynch
  36. Charles Fenno Hoffman
  37. Mary E. Hewitt
  38. Richard Adams Locke
  39. Elizabeth Oakes Smith, (recensione di The Poetical Writings)
  40. J. G. C. Brainard, (“a Few Words About Brainard”)
  41. Rufus Dawes
  42. Thomas Ward — “flaccus”
  43. William W. Lord
  44. William Cullen Bryant
  45. Nathaniel Hawthorne
  46. Elizabeth Frieze Ellett
  47. Amelia B. Welby
  48. Bayard Taylor
  49. Henry B. Hirst
  50. Robert Walsh, (recensione di Didactics)
  51. Seba Smith, (recensione di Powhatan)
  52. Margaret Miller And Lucretia Maria Davidson
  53. William Ellery Channing
  54. William Ross Wallace
  55. Estelle Anna Lewis
  56. Joel T. Headley, (recensione di The Sacred Mountains)
  57. George P. Morris
  58. Robert M. Bird, (recensione di The Hawks Of Hawk-hollow And Sheppard Lee
  59. Cornelius Mathews, (recensione di Wakondah, Or The Master Of Life)
  60. William Gilmore Simms, (recensione di The Wigwam And The Cabin)
  61. James Russell Lowell, (recensione di A Fable For Critics)
  62. Rufus W. Griswold And The Poets
  63. Mr. Longfellow And Other Plagiarists
  64. Mr. Longfellow , Mr. Willis, And The American Drama
  65. Longfellow’s Ballads
  66. J. Rodman Drake And Thomas Moore — Fancy And Imagination
  67. E. P. Whipple And Other Critics
  68. J. Fenimore Cooper, (recensione di Wyandotte, Or The Hutted Knoll)
  69. Elizabeth Barrett Barrett, (recensione di The Drama Of Exile And Other Poems)
  70. R. H. Horne, (recensione di Orion: An Epic Poem)
  71. Thomas Babington Macaulay, (recensione di Critical And Miscellaneous Essays)
  72. Charles Lever, (recensione di Charles O’malley, The Irish Dragoon)
  73. Francis Maryatt (Marryatt), (recensione di Joseph Rushbrook, Or The Poacher)
  74. Henry Cockton, (recensione di Stanley Thorn)
  75. Charles Dickens

Il volume si concludeva con i Marginalia e Fifty Suggestions.

I Literati di New York City

  • Editore: Bompiani
  • Pagine: 225
  • Data di uscita: 13 marzo 2013
  • Prezzo: 12 €

Eureka

Un poema in prosa

EurekaPoe dedicata questo libro a Alexander von Humboldt (1769-1859), esploratore, naturalista, geografo e botanico tedesco, che Poe cita nel testo. Nella sua prefazione Poe concluse dicendo: “è solo come una poesia che desidero quest’opera venga giudicata dopo la mia morte”.

Eureka fu pubblicato probabilmente l’11 luglio 1848. le prime recensioni apparvero il 12 luglio sul «Morning Express» e sul «Commercial Advertiser» (New York), mentre la copia fornita al Clerk’s Office per il copyright fu depositata il 31 luglio 1848.

Nella copertina compare il sottotitolo “Un poema in prosa”, ma all’interno, sotto al titolo, si legge “Un saggio sull’Universo materiale e spirituale”.

Poe sperava in una tiratura di 50.000 copie, ma apparentemente ne furono stampate solo 500. In una lettera a Maria Clemm del 7 luglio 1849, 3 mesi prima di morire, Poe scrisse: “Non ho alcun desiderio di vivere da quando ho fatto Eureka. Non potrei realizzare altro.”

Eureka

  • Editore: Mondadori
  • Collana Saggi tascabili
  • Pagine: 160
  • Data di uscita: febbraio 1983
  • Prezzo: 8.000 lire
Pubblicato martedì, 17 Settembre 2019, 06:00

Leggi anche i seguenti articoli:

Laboratorio di lettura ad alta voce dei racconti di Edgar Allan Poe

Laboratorio di lettura ad alta voce dei racconti di Edgar Allan Poe

Del terrore e dello splendore: letture con l’attrice Anna Amadori Un percorso formativo di lettura dedicato ai racconti di

Continua a leggere
170° anniversario della morte di Poe

170° anniversario della morte di Poe

Le ultime parole di Edgar Allan Poe Edgar Allan Poe muore nella città di Baltimora la domenica del 7

Continua a leggere
Le origini di Edgar Allan Poe

Le origini di Edgar Allan Poe

Origini del cognome Poe e discendenza Il cognome Poe fu trovato per la prima volta nel Devon, in una

Continua a leggere

Lascia un commento:

La tua email non sarà pubblicata.

Mobile Sliding Menu