Il cuore rivelatore – Recensione

In Saggi e recensioni su Edgar Allan Poe

Uno dei racconti horror scritti da Poe. Nella storia si assiste a un crescendo della follia dell’uomo, il protagonista che narra la vicenda. Non vi sono nomi, né luoghi, il tutto è lasciato nel più completo anonimato.

Fin dalle prime righe sappiamo della pazzia dell’uomo, ma non sappiamo altro di lui, né del vecchio che vive con lui. Poe non ha mancato a caso di assegnare nomi e tempi ai personaggi e ai luoghi. E lo ha fatto per focalizzare l’attenzione del lettore sui fatti.

Ne Il cuore rivelatore sono i fatti che raccontano. Non è necessario sapere altro. Non c’è una storia prescritta, alle spalle di tutta la vicenda, c’è solo la follia. E questo basta al lettore, che assiste a una follia che sale e sale, esplodendo infine nella rivelazione.

Il racconto, brevissimo, si articola in tre parti:

  1. descrizione della situazione dell’uomo e del vecchio
  2. azione omicida dovuta alla follia
  3. rivelazione causata dalla follia stessa

Il cuore rivelatore ha molto in comune con il racconto Il gatto nero. Direi che è molto simile, anche se qui l’esaltazione della follia è più marcata, ma le due storie sono molto vicine.

  • Titolo originale: The Tell-Tale Heart
  • Prima pubblicazione: gennaio 1843 su The Pioneer

Il cuore rivelatore come storia probabile

I suoni avvertiti dal protagonista non posso essere uditi da orecchio umano, e questo potrebbe quindi catalogare la storia fra quelle horror e inverosimili. Tuttavia è la stessa follia dell’uomo, giunta all’esasperazione, che riporta la storia fra quelle probabili.

Le ossessioni dell’uomo lo portano a sentire ciò che non può essere udito, a compiere azioni dettate solo dalla sua mente annebbiata dal male. Ma non c’è nulla di fantastico nella vicenda, solo la follia.

Il cuore rivelatore è un elogio alla follia umana.

Pubblicato martedì, 23 Novembre 2010, 05:47

Leggi anche i seguenti articoli:

Libri di Poe da migliaia di dollari

Libri di Poe da migliaia di dollari

Quanto costa una prima edizione di un libro di Poe? Chi non ne vorrebbe una nella propria libreria? Libri

Continua a leggere
“Tales of Mystery and Imagination”

“Tales of Mystery and Imagination”

È il 1° maggio 1976 quando esce il primo album del gruppo rock inglese The Alan Parsons Project con

Continua a leggere
Poe Museum di Richmond

Come nacque il Poe Museum di Richmond

Nel 1906 il collezionista e ricercatore James Howard Whitty si incontrò con un gruppo di appassionati letterati nella città

Continua a leggere

2 commentiOn Il cuore rivelatore – Recensione

  • The horrible beating of the heart…Qualcuno si ricorda di un certo Roderick Usher malato nevrotico? 😉

  • so che lo lessi da ragazzina: è uno stillicidio, follia pura, e soprattutto atmosfera gotica perfetta. Apprezzato lo stile e il fatto che l’ autore non fa alcun nome dei protagonisti

Lascia un commento:

La tua email non sarà pubblicata.

Mobile Sliding Menu