A mia madre – poesia di Edgar Allan Poe

Per la giornata dedicata alla Festa della Mamma pubblichiamo una poesia di Edgar Allan Poe, che il poeta dedicò alla madre di Virginia, la sua sposa.

To My Mother – 1849

Because I feel that, in the Heavens above,
The angels, whispering to one another,
Can find, among their burning terms of love,
None so devotional as that of “Mother,”
Therefore by that dear name I long have called you-
You who are more than mother unto me,
And fill my heart of hearts, where Death installed you
In setting my Virginia’s spirit free.
My mother- my own mother, who died early,
Was but the mother of myself; but you
Are mother to the one I loved so dearly,
And thus are dearer than the mother I knew
By that infinity with which my wife
Was dearer to my soul than its soul-life.

Informazioni su Daniele Imperi 612 Articoli
Sono un blogger e un appassionato di libri e letteratura. Edgar Allan Poe è stato il primo autore che ho amato e da allora ho iniziato a leggere la sua opera omnia. Il sito che ho creato nel 2007 è un omaggio a questo indimenticabile autore.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*