Opere scelte

Il libro della settimana

Opere scelte di PoeNella preziosa collana I Meridiani, la Mondadori ha proposto un volume con cofanetto dedicato ad opere scelte di Edgar Allan Poe.

Nel volume troviamo racconti, poesie, saggi e il Gordon Pym.

Le traduzioni sono ad opera di sei traduttori, fra cui Elio Vittorini, che oltre ad alcuni racconti e poesie, ha tradotto l’intero Gordon Pym.

Poe – Opere scelte

  • Editore: Mondadori
  • Collana: I Meridiani da collezione
  • Anno: 2006
  • Pagine 1455
  • Copertina rigida con cofanetto

Cosa contiene il libro

  • Prefazione
  • Cronologia
  • Racconti
  • Gordon Pym
  • Saggi
  • Poesie
  • Nota ai testi
  • Bibliografia
Informazioni su Daniele Imperi 613 Articoli
Sono un blogger e un appassionato di libri e letteratura. Edgar Allan Poe è stato il primo autore che ho amato e da allora ho iniziato a leggere la sua opera omnia. Il sito che ho creato nel 2007 è un omaggio a questo indimenticabile autore.

18 Commenti

  1. Purtroppo quello che ho da dire su questa edizione è negativo:non mi ha colpito molto(l’ho addirittura venduta!),dai Meridiani mi aspettavo qualcosa di più..Come dice il titolo,il libro contiene delle selezioni,non un compendio completo(e ci troviamo di fronte a 1455 pagine!).In questa collana si poteva rendere giustizia almeno ai racconti esistenti(completi e non),invece si è scelto di fare un’antologia:pessima scelta(a parer mio).
    Un saluto a tutto il blog! 🙂

  2. Eppure, se mi è consentito l’intervento “blasfemo”, non sempre le traduzioni di Vittorini brillano per aderenza al testo, a mio modestissimo parere…

    Complimenti per il sito,

    Luigi

  3. > Neanche le traduzioni delle poesie della Newton & Compton sono aderenti al testo…

    Parole sante, poveri noi… 🙁
    Peraltro, sperando di non cadere platealmente nell’O.T., segnalo a tutti gli accoliti del grande E.A.P. che il canale Rai Educational (Rai4 sul digitale terrestre) sta replicando una gustosa serie tv realizzata sul finire degli anni ’70, liberamente ispirata ai racconti del Nostro. Interpreti di quella serie, attori niente male quali Philippe Leroy, Paola Gassman e Umberto Orsini (giuro che la Rai non mi paga, eh, per fornire queste informazioni…).

    Alla prossima!

  4. ma… ma… è quello che ho acquistato qualche settimana fà… tra le varie raccolte di Poe sinceramente è quella che ho meno apprezzato… tuttavia resta comunque una splendida edizione

  5. per la traduzione, che, rispetto ad altre edizioni, differisce in molti punti… e a volte ci sono parole o frasi straniere (arabo, francese ecc..) che mancano di traduzione, incomprensibili almeno per me… non sò, ma rispetto ad altre noto che gli manca qualcosa… bò 🙂

  6. Per le frasi in straniero… quella era proprio una peculiarità del nostro Poe! Se fossero tradotte non sarebbe la stessa cosa. Al massimo ti puoi lamentare se nn ci sono nemmeno le note a piè di pagina.

1 Trackback / Pingback

  1. Che libri hai di Edgar Allan Poe?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*