Traduttrice

Dopo essermi laureata in Storia dell’Arte, nel 1971 mi sono trasferita a Londra, dove ho vissuto alcuni anni e ho insegnato Storia dell’Arte all’Istituto Italiano di Cultura, lavorando allo stesso tempo al Courtauld Insitute. Successivamente ho vissuto per un periodo in Irlanda, a Cork, dove ho insegnato italiano all’University College Cork e ho approfondito i miei studi sul folklore e la tradizione orale irlandese.
Tornata in Italia, ho proseguito la mia attività di consulente e traduttrice letteraria di narrativa, saggistica e poesia, iniziata nel 1983, per grandi editori, fra cui Neri Pozza, Guanda, Fratelli Fabbri, Cappelli, ecc. ma anche per piccoli editori, attività che svolgo tutt’ora.

Ho pubblicato una raccolta di racconti, Fiabe d’amor crudele, uno dei quali ha vinto il Premio Teramo, un romanzo, La Strega Bianca. Una storia irlandese, una raccolta poetica, Bestiario, inoltre miei racconti sono stati pubblicati in raccolte e, uno di essi, tradotto in inglese, è comparso su una nota rivista letteraria di New York. Miei testi poetici sono comparsi in antologie di poeti italiani contemporanei e su riviste letterarie sul web. Sto inoltre curando opere filosofiche per Bompiani e per la BUR.

Fra i molti autori del passato o viventi che ho tradotto, ci sono la scrittrice indiana Anita Nair e il poeta irlandese James Harpur, dei quali sono la traduttrice italiana ufficiale.

Come è nata la tua passione per Poe?

La mia passione per Poe è nata come per tutti, leggendo i suoi racconti da adolescente. In seguito ho letto tutte le sue opere, e, quando vivevo a Londra, ho scoperto i suoi saggi critici e letterari e le sue poesie.

A parte l’immenso fascino che il suo universo e il suo stile esercitano – un’esplorazione vasta e coraggiosa dell’inconscio umano – quello che più mi attira in lui è proprio la commistione di due aspetti apparentemente contrastanti: l’estrema libertà dell’immaginazione e l’estrema razionalità. Anzi, si potrebbe dire che in lui la razionalità è talmente spinta da sfiorare l’irrazionale.

Poe infatti, a differenza di quanto si crede, non è quell’artista tutto istinto e ribellione. Sotto la sua scrittura di scrittore, saggista e poeta, vi è una solidissima trama strutturale. Poe è un artista estremamente consapevole di ciò che fa e di come lo fa. Non meno coinvolgente è la storia della sua vita, la crudeltà del suo destino, che Poe seppe però affrontare con immensa umanità e intelligenza, trasferendo i traumi e le sofferenze personali su un piano più alto, universale. Che è ciò che l’arte deve fare.

A Londra poi lessi un magnifico saggio del grande critico Daniel Hoffman, Poe Poe Poe Poe Poe Poe Poe, che mi permise di approfondire molti nuovi aspetti dell’opera e della personalità di Poe.

Perché si continua ancora a leggere Poe?

Come per tutti i grandi, si continua a leggere Poe perché i suoi sono temi universali, non legati a una singola epoca, ma tali da affrontare nodi centrali dell’inconscio umano, in cui tutti possono trovare aspetti di se stessi e dell’epoca in cui vivono, perché in fondo fa emergere quello che Jung ha definito l’inconscio collettivo.

Certo il suo fascino è anche legato ai temi del Male, della morte, del mistero, temi che da sempre catturano e affascinano. Tuttavia il grande pubblico, almeno in Italia, si limita a leggere i suoi racconti, ignorando i meravigliosi saggi letterari, soprattutto quelli sulla poesia, o i suoi articoli carichi di graffiante ironia, così come la sua produzione poetica.

Per non parlare poi del geniale e visionario saggio, Eureka, che scrisse alla fine della sua vita, sulla genesi dell’universo e che anticipa la teoria del Big Bang.

3 opere di Poe che ti sono rimaste impresse

A parte, come è naturale, tutti i racconti, le tre opere che più amo sono Gordon Pym, Eureka e le sue poesie. Ma non posso non includere La filosofia della composizione e Il principio poetico, capisaldi della teoria letteraria e della sua poetica.

Articoli scritti da Francesca Diano

Il corvo

Il Corvo – Traduzione di Francesca Diano

Premessa Ho letto con passione le opere teoriche di Poe e so quale assoluta importanza abbia per lui ciò che ...
Leggi Tutto
/ Il corvo, Poesie
Tradurre Poe

Tradurre Poe?

Poe, oltre ad essere quello scrittore di incredibile ingegno e genio, uno dei maggiori sperimentatori, dei maggiori rivoluzionari della letteratura ...
Leggi Tutto
/ Saggi