Citazioni dai racconti di Edgar Allan Poe

Poe ha inserito quasi sempre una citazione all’inizio dei suoi racconti. O, meglio, soltanto in 34 racconti non ne ha inserita. In questo articolo ho voluto raccoglierle tutte, elencando i racconti in ordine alfabetico.

Berenice

(Berenice)

Il racconto pubblicato sul «Southern Literary Messenger» nel marzo 1835 non riporta citazioni. La seguente citazione, invece, appare sul «Broadway Journal» il 5 aprile 1845:

Dicebant mihi sodales, si sepulchrum amicae visitarem, curas meas aliquantulum fore levatas. — Ebn Zaiat.

Bon-Bon

(Bon-Bon)

Sul «Southern Literary Messenger» dell’agosto 1835 il racconto appare con la seguente citazione:

“Notre Gulliver” — dit le Lord Bolinbroke — “a de telles fables.” — Voltaire.

Ma sul «Broadway Journal» del 19 aprile 1845 ne appare un’altra:

Quand un bon vin meuble mon estomac
Je suis plus savant que Balzac-
Plus sage que Pibrac;
Mon brass seul faisant l’attaque
De la nation Coseaque,
La mettroit au sac;
De Charon je passerois le lac
En dormant dans son bac,
J’irois au fier Eac,
Sans que mon coeur fit tic ni tac,
Premmer du tabac.

French Vaudeville

Una prima versione di questo racconto apparve sul Saturday Courier il 1° dicembre 1832 col titolo “The Bargain Lost” e riportava una citazione dal dramma teatrale di Shakespeare “Come vi piace”:

[[“]]The heathen philosopher, when he had a mind to eat a grape, would open his lips when he put it into his mouth, meaning thereby that grapes were made to eat and lips to open.[[”]] — As You Like It.

Celebrità

(Lionizing)

-all people went

Upon their ten toes in wild wondernment.

Bishop Hall’s Satires.

Colloquio di Monos e Una

(The Colloquy of Monos and Una)

Μελλοντα ταυτα

Sophocles — Antig:

These things are in the future.

Come scrivere un articolo alla Blackwood

(How To Write A Blackwood Article)

“In the name of the prophets- figs!!”

Cry of Turkish fig-peddler.

Dialogo di Eros e Charmion

(The Conversation of Eiros and Charmion)

πυρ σοι πςοσισω

I will bring fire to thee.

Euripides — Androm:

Eleonora

(Eleonora)

La seguente citazione apparve soltanto a partire dal 24 maggio 1845 sul «Broadway Journal», mentre era assente sul «The Gift for 1842»:

Sub conservatione formae specificae salva anima.

Raymond Lully

Gli occhiali

(The Spectacles)

Senza citazione.

I delitti della Rue Morgue

(The Murders in the Rue Morgue)

What song the Syrens sang, or what name Achilles assumed when he hid himself among women, although puzzling questions, are not beyond all conjecture.

Sir Thomas Browne.

“Icsando un paragrabo”

(“X-ing a Paragrab”)

Senza citazione.

Il barile di Amontillado

(The Cask of Amontillado)

Senza citazione.

Il cuore rivelatore

(The Tell-Tale Hearth)

Senza citazione. Ma nella versione del 1843 pubblicata sul «Pioneer» c’era questa citazione:

Art is long and Time is fleeting,
And our hearts, though stout and brave,
Still, like muffled drums, are beating
Funeral marches to the grave.

Longfellow.

Il demone della perversità

(The Imp of the Perverse)

Senza citazione.

Il diavolo in campanile

(The Devil in the Belfry)

What o’clock is it?

Old Saying.

Il dominio di Arnheim

(The Domain of Arnheim)

The garden like a lady fair was cut,
That lay as if she slumbered in delight,
And to the open skies her eyes did shut.
The azure fields of Heaven were ’sembled right
In a large round, set with the flowers of light.
The flowers de luce, and the round sparks of dew.
That hung upon their azure leaves did shew
Like twinkling stars that sparkle in the evening blue.

Giles Fletcher.

Il faro

(The Light House)

Senza citazione.

Il gatto nero

(The Black Cat)

Senza citazione.

Il mistero di Marie Roget. Seguito di “I delitti della Rue Morgue

(The Mystery of Marie Roget. A Sequel to “The Murders in the Rue Morgue”)

Es giebt eine Reihe idealischer Begebenheiten, die der Wirklichkeit parallel lauft. Selten fallen sie zusammen. Menschen und zufalle modificiren gewohulich [[gewöhnlich]] die idealische Begebenheit, so dass sie unvollkommen erscheint, und ihre Folgen gleichfalls unvollkommen sind. So bei der Reformation; statt des Protestantismus kam das Lutherthum hervor.

There are ideal series of events which run parallel with the real ones. They rarely coincide. Men and circumstances generally modify the ideal train of events, so that it seems imperfect, and its consequences are equally imperfect. Thus with the Reformation; instead of Protestantism came Lutheranism. — Novalis. Moral Ansichten.

Il potere delle parole

(The Power of Words)

Senza citazione.

Il pozzo e il pendolo

(The Pit and The Pendulum)

L’edizione del 1842 per «The Gift for 1843» non aveva citazione. La seguente apparve sul «Broadway Journal» nel 17 maggio 1845:

Impia tortorum longos hic turba furores
Sanguinis innocui, non satiata, aluit.
Sospite nunc patria, fracto nunc funeris antro,
Mors ubi dira fuit vita salusque patent.

[Quatrain composed for the gates of a Market to be erected upon the site of the Jacobin Club House at Paris.]

Il ritratto ovale

(The Oval Portrait)

Senza citazione. Ma nella prima versione, intitolata “Life in Death”, era presente una citazione in italiano:

Egli è vivo e parlerebbe se non osservasse la rigola del silentio.

Inscription beneath an Italian picture of St. Bruno.

Il seppellimento prematuro

(The Premature Burial)

Senza citazione.

Il sistema del Dottor Catrame e del Professor Piuma

(The System of Doctor Tarr and Professor Fether)

Senza citazione.

Il villino di Landor. Pendant a “Il dominio di Arnheim”

(Landor’s Cottage. A Pendant to “The Domain of Arnheim”)

Senza citazione.

L’angelo del bizzarro. Stravaganza

(The Angel of the Odd. An Extravaganza)

Senza citazione.

L’appuntamento

(The Assignation)

La prima versione di questo racconto, pubblicata nel gennaio 1834 sul «Lady’s Book» (Godey’s Lady’s Book), si intitolava “The Visionary” e riportava una citazione in tedesco e inglese:

Ich habe gelebt, und geliebet. — Schiller’s Wallenstein.
I have lived, and I have loved.

Uud [[Und]] sterbich denn, so sterbich doch
Durch sie — durch sie. — Goethe.

And if I die, at least I die
With her — with her.

Sempre con lo stesso titolo, il titolo apparve nel luglio 1835 sul «Southern Literary Messenger» con quest’altra citazione, che restò anche nelle versioni successive:

Stay for me there! I will not fail
To meet thee in that hollow vale.

[Exequy on the death of his wife, by Henry King, Bishop of Chichester.]

L’impareggiabile avventura di un certo Hans Pfaal

(The Unparalleled Adventureof One Hans Pfaal)

Il primo manoscritto del racconto risale all’aprile o maggio 1835 e era intitolato “Hans Phaall, A Tale”. Questa versione riportava la seguente citazione:

“With a heart of furious fancies,
Whereof I am commander,
With a burning spear and a horse of air,
To the wilderness I wander.”

Song of Tom O’Bedlam.

A giugno 1835 fu pubblicato sul «Southern Literary Messenger» senza citazione, ma con lo stesso titolo.

“The Unparalleled Adventure of One Hans Pfaall” (notare che il cognome fu cambiato da Phaall a Pfaall) è del 1842 e riporta di nuovo la citazione del 1835.

L’isola della fata

(The Isle of the Fay)

La versione del 1841 pubblicata sul «Graham’s» ha la seguente citazione:

SCIENCE, true daughter of old Time thou art,
Who alterest all things with thy peering eyes!
Why prey’st thou thus upon the poet’s heart,
Vulture, whose wings are dull realities? [[!]]
How should he love thee, or how deem thee wise,
Who wouldst not leave him, in his wandering,
To seek for treasure in the jewelled skies,
Albeit be soared with an undaunted wing?
Hast thou not dragged Diana from her car?
And driven the Hamadryad from the wood?
Hast thou not spoilt a story in each star?
Hast thou not torn the Naiad from her flood?
The elfin from the grass? — the dainty fay,
The witch, the sprite, the goblin — where are they? Anon.
Ma il 4 ottobre 1845 il racconto, pubblicato sul «Broadway Journal», ha una citazione differente:

Nullus enim locus sine genio est. — Servius.

L’uomo d’affari

(The Business Man)

Il racconto apparve inizialmente col titolo “Peter Pendulum, The Business Man” e senza citazione nel febbraio 1840 sul »Burton’s». La citazione iniziò ad apparire dal 2 agosto 1845 sul «Broadway Journal».

Method is the soul of business.

OLD SAYING.

L’uomo della folla

(The Man of the Crowd)

Ce grand malheur, de ne pouvoir etre seul.

LA BRUYERE.

L’uomo interamente consumato. Racconto connesso con la recente campagna contro i Bugaboo e i Kickapoo

(The Man That Was Used Up. A Tale of the Late Bugaboo and Kickapoo Campaign)

Quando fu pubblicato sul Burton’s Gentleman’s Magazine nell’agosto 1839 non aveva citazione, che iniziò ad apparire nel volume Tales of the Grotesque and Arabesque, Phantasy Pieces del 1842:

Pleurez, pleurez, mes yeux, et fondez vous en eau!
La moitie de ma vie a mis l’autre au tombeau.

Corneille.

La beffa del pallone

(The Balloon-Hoax)

Senza citazione.

La caduta della casa degli Usher

(The Fall of the House of Usher)

Nel settembre 1839 sul «Burton’s» non aveva citazione. Apparve nel 1845 nel volume Tales:

Son cœur est un luth suspendu;
Sitôt qu’on le touche il rèsonne. [[résonne.]]

De Béranger.

La cassa oblunga

(The Oblong Box)

Senza citazione.

La lettera rubata

(The Purloined Letter

Nessuna citazione per la sua prima apparizione nel 1844 per «The Gift for 1845», ma fu inserita nel 1845 nel volume Tales:

Nil sapientiae odiosius acumine nimio.

Seneca.

La maschera della Morte Rossa

(The Mask of the Red Death)

Senza citazione.

La milleduesima storia di Scheherazade

(The Thousand-and Second Tale of Scheherazade)

Truth is stranger than fiction.

OLD SAYING.

La sfinge

(The Sphinx)

Senza citazione.

La truffa considerata come una delle scienze esatte

(Diddling Considered as One of the Exact Sciences)

Hey, diddle diddle,

The cat and the fiddle.

From an Epic by “Flaccus.”

La verità sul caso del signor Valdemar

(The Facts in the Case of M. Valdemar)

Senza citazione.

Le Duc De l’Omelette

(Le Duc De l’Omelette)

And stepped at once into a cooler clime.

Cowper

Ligeia

(Ligeia)

And the will therein lieth, which dieth not. Who knoweth the mysteries of the will, with its vigor? For God is but a great will pervading all things by nature of its intentness. Man doth not yield himself to the angels, nor unto death utterly, save only through the weakness of his feeble will.

Joseph Glanvill.

Lo scarabeo d’oro

(The Gold Bug)

What ho! what ho! this fellow is dancing mad!

He hath been bitten by the Tarantula.

All in the Wrong.

Mai scommettere la testa col diavolo. Racconto con morale

(Never Bet the Devil Your Head. A Tale With A Moral)

Senza citazione.

Manoscritto trovato in una bottiglia

(Ms. Found in a Bottle)

Nel numero del 19 ottobre 1833 sul «Baltimore Saturday Visiter» appare questa citazione:

A wet sheet and a flowing sea.

CUNNINGHAM.

Quest’altra viene invece inserita sul numero dell’11 ottobre 1845 del «Broadway Journal»:

Qui n’a plus qu’un moment a vivre
N’a plus rien a dissimuler. –Quinault –Atys.

Mattino sul Wissahiccon – L’alce

(The Elk)

Senza citazione.

Mellonta Tauta

(Mellonta Tauta)

Senza citazione.

Metzengerstein

(Metzengerstein)

Pestis eram vivus – moriens tua mors ero.

Martin Luther

Mistificazione

(Mystification)

Inizialmente initolato “Von Jung, the Mystific” e senza citazione, fu poi pubblicato col titolo conosciuto il 27 dicembre sul «Broadway Journal» con la seguente citazione:

Slid, if these be your “passados” and “montantes,” I’ll have none o’ them.

NED KNOWLES.

Morella

(Morella)

Αυτο καθ’ αυτο μεθ’ αυτου, μονο ειδες αει [[αιει]] ον

Itself — alone by itself — eternally one and single.

PLATO — Symp.

Ombra. Parabola

(Shadow. A Parable)

La citazione apparve soltanto nel numero del 31 maggio 1845 del «Broadway Journal», ma quando fu pubblicato la prima volta nel settembre 1835 sul «Southern Literary Messenger» non c’era:

Yea! though I walk through the valley of the Shadow Psalm of David.

Perché il francesino porta il braccio al collo

(Why the Little Frenchman Wears His Hand in a Sling)

Senza citazione.

Quattro bestie in una. L’uomo cameleopardo

(Four Beasts in One. The Homo-Cameleopard)

Chacun a ses vertus. ——

Crebillon’s Xerxes.

Quattro chiacchiere con una mummia

(Some Words with a Mummy)

Senza citazione.

Re Peste. Storia con allegoria

(King Pest. A Tale Containing an Allegory)

The gods do bear and will allow in kings
The things which they abhor in rascal routes.

Buckhurst’s Tragedy of Ferrex and Porrex.

Rivelazione mesmerica

(Mesmeric Revelation)

Senza citazione.

Saltaranocchio

(Hop-Frog)

Senza citazione.

“Sei stato tu”

(“Thou Art The Man”)

Senza citazione.

Senza fiato. Un racconto né simile né diverso da quelli del “Blackwood”

(Loss of Breath. A Tale neither in nor out of “Blackwood”)

Oh! breathe not, &c.

Moore’s Melodies.

Silenzio. Favola

(Silence. A Fable)

Apparve inizialmente col titolo “Siope — A Fable” intorno al 1832 e con la seguente citazione:

Ours is a world of words: Quiet we call
Silence — which is the merest word of all

Al Aaraaf.

Ma nel volume Tales of the Grotesque and Arabesque del 1840 apparve quest’altra:

‘Ενδονσιν δ’ορεων κορνφαι τε και φαραγγες
Πρωνες τε και χαραδραι

Alcman.

Nel numero del «Broadway Journal» del 6 settembre 1845, col titolo “Silence — A Fable”, Poe inserì anche la traduzione inglese:

‘Ενδονσιν δ’ορεων κορνφαι τε και φαραγγες
Πρωνες τε και χαραδραι

Alcman.

The mountain pinnacles slumber; valleys, crags and caves are silent.

Tre domeniche in una settimana

(Three Sundays in a Week)

Senza citazione.

Un caso imbarazzante

(A Predicament)

Apparve all’interno di “How to Write a Blackwood Article” nel 1842 nel volume Tales of the Grotesque and Arabesque con la seguente citazione:

What chance, good lady, hath bereft you thus?

COMUS.

Un racconto delle Ragged Mountains

(A Tale of the Ragged Mountains)

Senza citazione.

Un racconto di Gerusalemme

(A tale of Jerusalem)

Intensos rigidam in frontem ascendere canos
Passus erat

Lucan — De Catone.

A bristly bore.

Translation

Una discesa nel Maelstrom

(A Discent into the Maelstrom)

Apparso sul «Graham’s» nel maggio 1841 senza citazione, ne fu inserita in seguito una:

The ways of God in Nature, as in Providence, are not as our ways; nor are the models that we frame any way commensurate to the vastness, profundity, and unsearchableness of His works, which have a depth in them greater than the well of Democritus.

Joseph Glanville.

Vita letteraria del cavalier Bob Arnese. Defunto direttore dello “Strambroccolo” narrata dallo stesso

(The Literary Life of Thingum Bob, Esq. Late Editor of the “Goosetherumfoodle” By Himself)

Senza citazione.

Von Kempelen e la sua scoperta

(Von Kempelen and his Discovery)

Senza citazione.

William Wilson

(William Wilson)

What say of it? what say of conscience grim,
That spectre in my path?

Chamberlayne’s Pharronida.

Lascia un commento:

La tua email non sarà pubblicata.

Mobile Sliding Menu