Edgar Allan o Edgar Allen?

In Vita di Edgar Allan Poe: articoli sulla biografia

Il mistero sul secondo nome di Poe

Non esiste un certificato di nascita di Poe, ma si presume che sia nato semplicemente come Edgar Poe, figlio di David Poe, Jr. ed Elizabeth Arnold. Nessuno dei suoi parenti aveva un nome intermedio, a parte il fratello William Henry Leonard.

Il secondo cognome Allan fu dato a Edgar quando John e Frances Allan lo adottarono, sebbene non legalmente. Comunque già dal suo battesimo, avvenuto il 7 gennaio 1812, fu chiamato Edgar Allan Poe e a scuola, da bambino, era conosciuto come Edgar Allan o Master Allan.

La firma di Edgar Allan Poe

Qualcuno sostenne che Poe aveva a un certo punto evitato il riferimento al cognome Allan, ma sebbene i rapporti col padre adottivo furono difficili, tanto da farlo allontanare da John Allan, Poe si firmò sempre con il suo nome completo.

Il primissimo manoscritto conservato, una poesia che risale al 1824 circa, riporta la firma Edgar A. Poe.

Usava infatti sia la firma abbreviata “Edgar A. Poe” sia quella completa “Edgar Allan Poe”, che ha mantenuto fino al 1849. La stessa Virginia creò un acrostico usando il nome completo del marito “Edgar Allan Poe”: non avrebbe mai usato il secondo nome, sapendo del disagio che avrebbe potuto creare in lui.

In quasi tutte le lettere si firmava dunque “Edgar A. Poe”, in molte anche “E. A. Poe”. Soltanto 10 lettere riportavano la firma estesa e pochissime semplicemente “Poe”.

Nelle note personali, alcune anche alla zia e suocera Maria Clemm, si firmava “Edgar” o con i diminutivi “Eddy” (8 esempi) e “Eddie” (un solo esempio).

Il destino del secondo nome

Il secondo nome di Poe ha avuto il bizzarro destino di essere ripetutamente scritto nella forma erronea “Allen”, come se fosse una disattenzione tipografica. In articoli popolari e anche accademici è apparso il nome “Edgar Allen Poe”, che compare anche nei titoli di libri e su altri prodotti della stampa. Anche un’incisione commemorativa del 1909 apparve con quell’errore tipografico.

Libri con Allen

Perfino la dicitura su alcuni foglietti per i francobolli emessi in occasione del 100° anniversario della sua morte riporta l’erroneo secondo nome “Allen”.

Foglietto con francobollo Poe

Foglietto con francobollo Poe

E quest’errore continua ancora oggi: non è raro imbattersi in siti che riportano “Edgar Allen Poe”.

Da cosa deriva Allen?

Possiamo soltanto fare delle ipotesi.

  • Il classico errore tipografico: qualcuno ha semplicemente sbagliato a scrivere e l’errore si è ripetuto altrove.
  • La somiglianza nella pronuncia: la pronuncia di “Allan” è simile a quella di “Allen”.
  • Le varianti del cognome Allan: il cognome Allan ha anche le varianti inglesi e scozzesi Alan e Allen.

Il cognome Allan è antico e di origine celtica. A quel tempo era Alan e pare derivi dal gaelico “ailin”, piccola roccia, introdotto in Inghilterra e in seguito in Irlanda dai seguaci bretoni di Guglielmo il Conquistatore dopo il 1066, tra i quali era un nome molto popolare.

In epoca moderna il cognome si trova in tante varianti: Allen, Alen, Alleyn, Alleyne, Allain, Alan, Allan, Allin, Allon, Allans e FitzAlan.

Quindi, una volta per tutte, il Maestro si chiamava Edgar Allan Poe.

Pubblicato lunedì, 20 Maggio 2019, 06:00

Leggi anche i seguenti articoli:

Snifter of Terror

Fumetti irriverenti su Poe

La serie a fumetti Edgar Allan Poe’s Snifter of Terror Le opere di Poe hanno da sempre ispirato altre

Continua a leggere

L’orologio da taschino di Edgar Allan Poe

Il 16 maggio scorso è stato messo all’asta da Christie’s l’orologio da taschino di Edgar Allan Poe, inciso in

Continua a leggere
Poe nei fumetti di Richard Corben

Poe nei fumetti di Richard Corben

Richard Corben è un illustrore americano. Ha realizzato una mini-serie a fumetti (nella collana Haunt of Horror) adattando alcune

Continua a leggere

Lascia un commento:

La tua email non sarà pubblicata.

Mobile Sliding Menu