Il potere delle parole – Recensione

In Saggi e recensioni su Edgar Allan Poe

Non un vero racconto, piuttosto un altro dialogo. Abbiamo già incontrato storie come questa, Dialogo di Eros e Charmion e Colloquio di Monos e Una. Il sapore è lo stesso: il mito.

Due personaggi, in questo caso divenuti immortali, che parlano delle divinità e della creazione in uno scritto brevissimo come i due precedenti.

Non racconti, quindi, piuttosto una sorta di poemi in prosa per come sono stati scritti. Lo stile è poetico, evocativo, richiama la mitologia.

  • Titolo originale: The Power of Words
  • Prima pubblicazione: giugno 1845 sullo Unites States Magazine and Democratic Review

Il potere delle parole come storia probabile

Si parla di immortalità, di personaggi che hanno una natura semi-divina, quindi anche questa storia-dialogo è da classificare fra quelle di fantasia.

Pubblicato mercoledì, 13 Aprile 2011, 05:58

Leggi anche i seguenti articoli:

Libri di Poe da migliaia di dollari

Libri di Poe da migliaia di dollari

Quanto costa una prima edizione di un libro di Poe? Chi non ne vorrebbe una nella propria libreria? Libri

Continua a leggere
“Tales of Mystery and Imagination”

“Tales of Mystery and Imagination”

È il 1° maggio 1976 quando esce il primo album del gruppo rock inglese The Alan Parsons Project con

Continua a leggere
Poe Museum di Richmond

Come nacque il Poe Museum di Richmond

Nel 1906 il collezionista e ricercatore James Howard Whitty si incontrò con un gruppo di appassionati letterati nella città

Continua a leggere

Un commentoOn Il potere delle parole – Recensione

Lascia un commento:

La tua email non sarà pubblicata.

Mobile Sliding Menu