Lettera di Mark Twain a W.D. Howells su Edgar Allan Poe

In Curiosità su Edgar Allan Poe

A W. D. Howells, New York:

STORMFIELD, REDDING, CONN.,
18 gennaio 1909

CARO HOWELLS, – devo scriverti due righe, pigro come sono, per dirti come il tuo articolo su Poe mi abbia fatto piacere; e per dirti quanto io sia sostanzialmente d’accordo con ciò che affermi sulla sua letteratura. Per me la sua prosa è illeggibile- come quella di Jane Austen. No, c’è una differenza, io posso leggere la sua prosa a pagamento, ma non quella di Jane. Jane è completamente impossibile. Sembra un vero peccato che le permisero di morire di morte naturale.

Un’altra cosa: tu ammetti che Dio e le circostanze si siano accaniti contro Poe, ma ammetti anche che egli si sia accanito contro se stesso- una cosa che non poteva fare e non fece.

È bello quassù, ora. Mi auguro che tu possa venire.

Sempre tuo,
MARK

Pubblicato venerdì, 22 Ottobre 2010, 05:24

Leggi anche i seguenti articoli:

Libri di Poe da migliaia di dollari

Libri di Poe da migliaia di dollari

Quanto costa una prima edizione di un libro di Poe? Chi non ne vorrebbe una nella propria libreria? Libri

Continua a leggere
“Tales of Mystery and Imagination”

“Tales of Mystery and Imagination”

È il 1° maggio 1976 quando esce il primo album del gruppo rock inglese The Alan Parsons Project con

Continua a leggere
Poe Museum di Richmond

Come nacque il Poe Museum di Richmond

Nel 1906 il collezionista e ricercatore James Howard Whitty si incontrò con un gruppo di appassionati letterati nella città

Continua a leggere

Un commentoOn Lettera di Mark Twain a W.D. Howells su Edgar Allan Poe

  • Mistificazione,per dirla con il linguaggio “impossibile” di Poe…Lettera da vecchia comare,permettetemi.Comunque auguro al caro Twain che se la sia almeno spassata al Campo di Tempesta 😉

Lascia un commento:

La tua email non sarà pubblicata.

Mobile Sliding Menu