Marginalia

Il libro della settimana

Marginalia di PoeCome ci dice lo stesso Poe, i Marginalia sono annotazioni a matita fatte sui libri, a margine, appunto, del testo.

Pensieri scritti di getto, liberazioni dello scrittore durante le sue letture: senza alcun fine, senza alcun significato, come egli stesso ci confessa.

In questo volume troviamo un Poe differente, non il narratore del macabro né tanto meno il poeta, né, ancora, il saggista conosciuto in Eureka. Nei Marginalia c’è il Poe uomo, come forse non lo abbiamo mai conosciuto, c’è il Poe spontaneo, lontano dalla costruzione letteraria. C’è un Poe che parla rivelandosi, che ci dona, ancora adesso dopo innumerevoli anni, una parte intima di sé.

Estratto dal libro

Val la pena segnalare un paio di marginalia, che esprimono il tono, a volte polemico anche, in cui sono stati scritti.

LXXXI
Non posso fare a meno di pensare che gli scrittori di romanzi, in genere, possano, di tanto in tanto, trarre profitto dagli insegnamenti dei cinesi che, malgrado costruiscano le loro case in pendenza, hanno sufficiente buon senso di iniziare i loro libri dalla fine.

XCVIII
Una zucca ha maggiori angolature di quelle di C. ed è nell’insieme una cosa molto più espressiva. Egli eccelle soltanto in una cosa- quella di non eccellere in nulla.

Contenuto del libro

  • Il cuore messo a nudo, presentazione di Maurizio Cucchi
  • Nota biografica
  • Spiegazione dei Marginalia di Poe
  • Marginalia, numerati dall’I al CCXXVI

Caratteristiche del libro

  • Editore: Il Melograno
  • Copertina: brossura
  • 212 pagine
  • Novembre 1981
  • Lingua: italiano
Informazioni su Daniele Imperi 588 Articoli
Sono un blogger e un appassionato di libri e letteratura. Edgar Allan Poe è stato il primo autore che ho amato e da allora ho iniziato a leggere la sua opera omnia. Il sito che ho creato nel 2007 è un omaggio a questo indimenticabile autore.

17 Commenti

  1. Uno di questi giorni mi devo andare a comprare il Mammut che è uscito in onore del bicentenario… anche se ho letto tutti i racconti e le poesie e GP ho scoperto che in questa edizione ci sono dei racconti che non avevo nella mie edizioni tipo Il giocatore di Scacchi di Mealzel (che è anche uscito singolo ultimamente)… XD

  2. Te l’ho detto… ci sono un sacco di racconti che nelle edizioni normali non compaiono… come ad esempio Le terre di Anrheim, Il giocatore di scacchi di Mealzel e altri racconti… infatti adesso questa Mammut me la prendo e poi ve la recensisco 😛

  3. Un momento,Ludus…Non mi avevi detto che ce l’avevi già il Mammut?
    Guarda che è soltanto una ristampa di quello uscito l’anno scorso e 10 anni fa..

  4. ..In effetti,a volte capita che qualche saggio di Poe finisca inserito fra i racconti.Si vede che lo stile era troppo bello per lasciarlo ad un pubblico di specialisti! 😉

1 Trackback / Pingback

  1. Il libro della settimana - Marginalia (in lingua originale)

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*