Una torta auguri “disegnata” per Poe!

Ben 200 anni fa a Boston, nel Massachusetts, Elizabeth Arnold, sposata con David Poe, mise alla luce Edgar Poe.

Dopo 200 anni siamo ancora qui a celebrare lo scrittore che ha contribuito alla nascita della scrittura moderna; che ha creato il racconto poliziesco grazie alle avventure di Dupin, personaggio che ha ispirato le future storie di Sherlock Holmes; che ha terrorizzato intere generazioni con i suoi racconti dell’orrore. Chi di voi, dopo aver letto uno dei suoi racconti, non prova paura ogni sera al sentire qualche rumore sospetto?

Io personalmente mi ritengo veramente onorato di poter celebrare questo evento così importante. Edgar Allan Poe per me è stato come un maestro, mi ha fatto scoprire il magico mondo dei libri, il tenebroso mondo dell’orrore e il misterioso mondo del poliziesco.

Voglio fare personalmente gli auguri ad Edgar Allan Poe e ringrazio poi mio cugino, Giulio Pompei, che è stato così bravo e gentile da fare un piccolo disegno per onorare il mitico scrittore americano. Le versioni del disegno sono 2, una colorata e una no, così per tentare di accontentare tutti i vostri gusti. Trovo che questa vignetta sia un modo molto divertente per ricordare quel grande scrittore che nel racconto l’Appuntamento disse: “Ci sono cose tanto comiche a questo mondo, che non si può fare a meno di ridere, se non si vuol morire”

Caricature di Poe

—————————————————————–

Caricature di Poe

Un commentoOn Una torta auguri “disegnata” per Poe!

Lascia un commento:

La tua email non sarà pubblicata.

Mobile Sliding Menu