Tre articoli su Poe di Carla Santini

Segnalo tre interessanti articoli scritti da Carla Santini su Edgar Allan Poe in occasione del bicentenario.

Una vita tormentata

Leggere uno dei racconti o dei romanzi dello scrittore americano è un vero e proprio viaggio nei meandri della mente umana. Ti affascina e ti avvolge in una spirale da cui è difficile fuggire. Non dimostra gli anni che ha forse perché la sua abilità nel raccontare i lati bui dell’animo umano è vicino al gusto e alla sensibilità dei lettori moderni.

Continua a leggere l’articolo.

Una lugubre mezzanotte

“Nella mia mente, qualsiasi ora è una lugubre mezzanotte” è una delle frasi tipiche del vocabolario di Edgar Allan Poe e ben rappresenta sia il suo carattere sia quell’atmosfera cupa e sofferta che traspare da tutti i suoi scritti.

Continua a leggere l’articolo.

Il corvo parlante

Il famoso Corvo di Poe fu ispirato dall’uccello parlante di Charles Dickens. L’uccello fu immortalato come personaggio del romanzo “Barnaby Rudge”, unanimemente non considerato tra i capolavori dickensiani, ma elogiato dal critico letterario Poe, anche se questi riteneva che avrebbe meritato uno spazio maggiore nella trama.

Continua a leggere l’articolo.

2 commentiOn Tre articoli su Poe di Carla Santini

  • Sono Carla Santini, l’autrice del servizio su Edgar Allan Poe in occasione del bicentenario della nascita pubblicato sul giornale on-line Lafolla del XXI secolo (www.lafolla.it) Mi ha fatto molto piacere leggere la positiva citazione dei mie tre articoli.
    Un cordiale saluto e buon lavoro per la vostra iniziativa su un autore tanto affascinante quanto misterioso.
    Carla Santini

  • Grazie a lei, signora, per aver contribuito a diffondere il nome di Poe 🙂

    E se dovesse scrivere altro sull’autore non esiti a comunicarcelo, segnaleremo volentieri gli articoli.

Lascia un commento:

La tua email non sarà pubblicata.

Mobile Sliding Menu