Tales of Terror (1962)

Tales of terror

Tre racconti di Edgar Allan Poe portati in scena in un’antologia interpretata dal grande Vincent Price.

Il primo, Morella, parla di una giovane donna (l’attrice Maggie Pierce) che visita suo padre (Price) nel loro fatiscente castello, dove il lutto per la propria madre morta, Morella (Leona Gage), assume sinistre dimensioni.

Il secondo racconto è un adattamento del fumetto Il gatto nero (intrecciato col racconto Il Barile di Amontillado) in cui l’attore Peter Lorre interpreta la parte di un furfante ubriaco che mura vivi sua moglie (Joyce Jameson) e il suo amante (Price) nel seminterrato.

Il terzo, The Facts in the Case of Mr. Valdemar, vede come co-protagonista Basil Rathbone in un intrigante dottore che usa l’ipnotismo per tenere il suo paziente malato terminale (Price) conscio dopo la morte.

Il film, che fa parte di una serie di adattamenti delle storie di Poe di Roger Corman, è presentato con colori ricchi e suggestivi, l’atmosfera lugubre accentuata da un’inquietante narrazione e dal ritmico pulsare di un cuore.

Scheda del film

  • Titolo: Tales of Terror
  • Altro titolo: Poe’s Tales of Terror
  • Genere: Commedia, Suspense/Horror e Adattamento
  • Durata: 1 h 30 min.
  • Distributori: American International Pictures
  • Produzione: American International Pictures
  • Prodotto negli Stati Uniti
  • Prodotto da: James H. Nicholson, Samuel Z. Arkoff, Roger Corman
  • Diretto da: Roger Corman
  • Attori: Vincent Price, Basil Rathbone, Peter Lorre, Debra Paget, Maggie Pierce (II)

3 commentiOn Tales of Terror (1962)

Lascia un commento:

La tua email non sarà pubblicata.

Mobile Sliding Menu