Serate Edgar Allan Poe a Roma

Considerato tra i più importanti esponenti della letteratura americana, Edgar Allan Poe è stato un abile poeta e scrittore dell’Ottocento. L’esistenza ricca di difficoltà che ha dovuto affrontare non gli ha impedito di lasciare ai posteri veri e propri gioielli, di cui i Racconti sono la migliore espressione.

L’Associazione Culturale MICRO, da sempre attenta a creare una dinamica realtà culturale fondata su un processo di aggregazione tra le arti, nella piena consapevolezza che soltanto nel confronto dialettico queste possono trovare una vera e profonda rigenerazione, propone un appuntamento settimanale con la letteratura.

Ogni venerdì infatti, ad aprile e a maggio, presso i locali dell’Associazione, si potrà prendere parte ad un evento che prevede alle 20.30 un aperitivo e alle 21.00 la mise en espace del racconto scelto, di volta in volta tra i più significativi, cui seguirà alle 21.30 l’incontro con l’attore a cena. Il tutto al costo di € 20.00, previa prenotazione.

A seguire, date ed una breve sintesi dei primi quattro racconti selezionati.

  • Venerdì 24 aprile, ore 20.30: BERENICE
  • Venerdì 8 maggio, ore 20.30: LA BOTTE DI AMMONTILLADO
  • Venerdì 15 maggio, ore 20.30: IL CUORE RIVELATORE
  • Venerdì 22 maggio, ore 20.30: LA ROVINA DELLA CASA USHER

Berenice. Egeus è roso da una particolare forma di monomania che lo spinge a desiderare morbosamente i denti della cugina.

La botte di Ammontillado. Nel periodo di carnevale il protagonista organizza un feroce scherzo al suo amico Fortunato, nelle cantine della propria dimora, per vendicarsi di una beffa che lo ha profondamente offeso.

Il cuore rivelatore. Un servo, ossessionato dall’occhio d’avvoltoio del suo padrone, progetta di assassinarlo. Sembra un delitto perfetto, ma il protagonista non ha fatto i conti con la propria raffinata capacità sensoriale.

La rovina della Casa Usher. Usher vive rinchiuso nel proprio castello fatiscente, nel rimpianto di un mondo fatto di bellezza e armonia che non tornerà mai più. La morte della sorella, unico membro della propria dinastia rimasto in vita, lo fa piombare in uno stato di estrema prostrazione. Fino al colpo di scena finale…

Note su Giampaolo Innocentini

Giampaolo Innocentini ha lavorato a lungo in teatro e in televisione con Pupella Maggio, Calenda, Cobelli, Branciaroli, Moschin, Proietti, Castellitto, Sastri e molti altri.

Ha curato gli adattamenti teatrali e a volte le regie di alcuni testi di Buchner, Marlowe, Kafka, Lautréamont, Poe, Klossowski.

Nel 1995 vince come autore il Secondo Posto ex aequo del Premio Fondi, con il dramma Caduta Libera.

Da qualche anno cura la parte teatrale relativa alle Serate Futuriste, organizzate dall’Associazione Culturale Micro.

Scheda tecnica

  • Titolo: VIAGGIO NEL MONDO DI EDGAR ALLAN POE
  • Luogo: M.I.C.RO., Via Monte Testaccio 34/a, Roma – tel. 06.45494495
  • Sito: www.microarte.org
  • Periodo: i venerdì di Aprile e Maggio 2009, come sopra specificato
  • Orario: dalle ore 20,30
  • Traduzione, adattamento e interpretazione: Giampaolo Innocentini
  • Scena e costumi: Alessandra Rapattoni
  • Luci e audio: Danilo Facco
  • Cucina a cura di: Michele Vaccarella

Ufficio stampa

  • Rosanna Fumai
  • Associazione Culturale M.I.C.RO. (Movimento Internazionale Culturale Roma)
  • Via Monte Testaccio 34/a 00151 Roma
  • Tel/fax 06.45494495 cell. 348.5252746
  • rosannafumai@yahoo.it
  • info@microarte.org

Mappa dell’evento

Lascia un commento:

La tua email non sarà pubblicata.

Mobile Sliding Menu