L’opera del tradimento di Mario Brelich

L'opera del tradimentoQuesto libro è un saggio pubblicato la prima volta nel 1975 e parla del ben conosciuto tradimento biblico di Giuda nei confronti di Gesù.

La particolarità del lavoro sta nel fatto che a questa riflessione prendono parte di due personaggi insoliti in questo tema: Auguste Dupin, il personaggio creato da Edgar Allan Poe per il racconto I delitti della Rue Morgue e il suo amico che funge da narratore nei tre racconti in cui appare Dupin.

Tutto parte da un racconto sull’Ultima cena, il quadro di Leonardo. E da qui nasce una sorta di investigazione su quel famoso tradimento. Un passo della Bibbia visto cogli occhi di un criminologo.

Caratteristiche del libro

  • L’opera del tradimento di Mario Brelich
  • Adelphi
  • 2008
  • 265 pagine

3 commentiOn L’opera del tradimento di Mario Brelich

  • è un tema sicuramente interessante quello del tradimento di Giuda, in più se si considerano le stesse parole del vangelo pronunciate da Gesù nella sua ultima preghiera: “Li ho conservati tutti tranne il figlio della perdizione, perchè si adempisse la Scrittura” (Gv 17)… questo testo è stato a lungo oggetto di studi e meditazioni anche da parte di chi sosteneva la Predestinazione e vedeva in Giuda un uomo designato “ab aeterno” affichè si compissero gli eventi della Salvezza… quasi una partecipazione all’elezione di Gesù. Altrettanto interessante certamente sarà investigare questi accadimenti con gli occhi di un criminologo!

  • Andiamo tutti quanti a rivederci quel capolavoro che è “Jesus Christ Superstar”.Carl Anderson ha dato a Giuda una profondità mai più eguagliata(parere personale)

  • Anche alcuni testi dei Vangeli Apocrifi mettono sotto un’altra luce la figura di Giuda e la profonda amicizia che aveva col Messia.

Lascia un commento:

La tua email non sarà pubblicata.

Mobile Sliding Menu