Le versioni del Tombeau d’Edgar Poe di Mallarmé

Segnalo questo interessante articolo sulle traduzioni del sonetto di Stéphane Mallarmé.

Oltre ad essere uno dei più celebri sonetti di Mallarmé, questo è «le sonnet du tombeau de Poe, […] et lu en cette solennité, sert de frontispice». La poesia precede nelle diverse edizioni la traduzione di Mallarmé dei Poems di E. A. Poe e se ne conoscono, inoltre, le versioni inglesi di due poetesse americane, Mrs Sarah Helen Whitman e Mrs Louise Chandler Moulton, che lo stesso Mallarmé riporta nelle sue Scolies, oltre alla propria versione inglese pubblicata nel 1949.

Leggi l’articolo Le versioni del Tombeau d’Edgar Poe di Mallarmé (in formato pdf).

Testo originale francese

Tel qu’en Lui-même enfin l’éternité le change,
Le Poète suscite avec un glaive nu
Son siècle épouvanté de n’avoir pas connu
Que la mort triomphait dans cette voix étrange !

Eux, comme un vil sursaut d’hydre oyant jadis l’ange
Donner un sens plus pur aux mots de la tribu
Proclamèrent très haut le sortilège bu
Dans le flot sans honneur de quelque noir mélange.

Du sol et de la nue hostiles, ô grief !
Si notre idée avec ne sculpte un bas-relief
Dont la tombe de Poe éblouissante s’orne

Calme bloc ici-bas chu d’un désastre obscur,
Que ce granit du moins montre à jamais sa borne
Aux noirs vols du Blasphème épars dans le futur.

Un commentoOn Le versioni del Tombeau d’Edgar Poe di Mallarmé

  • Ve ne sono di cose nuove sotto il cielo, eccome se ve ne sono. E altre se ne prevedono. E’ molto interessante l’articolo e caso vuole che io e la mia gemella Michela stavamo recensendo il libro di Ruggero Cappuccio, Fuoco su Napoli, partendo da un titolo su cui abbiamo concordato subito: L’ANGELO E L’IDRA, immaginando un viaggio nella mente dello scrittore, regista e drammaturgo dai suoi inizi a ora. Sorprendentemente il titolo è praticamente tra i fulcri dell’articolo. Così come il discorso sull’anima. Un bel caso strano su cui riflettere Nient’altro. Accade.

Lascia un commento:

La tua email non sarà pubblicata.

Mobile Sliding Menu