Le parodie sul Corvo – 2

Nell’edizione dell’Evening Mirror del 25 marzo 1845 compare una parodia de “Il Corvo” ad uso pubblicitario. Non si intitola “The Raven”, ma “The Craven” ovvero “Il Codardo”.

Il personaggio narrante, nella classica mezzanotte trista, mentre sta meditando sulla natura umana che ha tendenza alla falsificazione e all’inganno, entra in una specie di stato di dormiveglia. Ad un tratto gli appare in immagine un farabutto che sta contraffacendo l’incomparabile sapone GOURAUD.


Soon I fell into a seeming state ‘twixt wakefullness and dreaming,
When my mind’s eye saw a scheming fellow counterfeiting Soap –
Yes ! Counterfeiting GOURAUD’S matchless Medicated Soap ;
                                          Twisting sand into a rope!
(ovvero, impresa impossibile)

Seguono diversi commenti pesanti per descrivere questo codardo tra cui:

The heart of this same craven was as black as any raven
Though nicely shorn and shaven was the hair and phiz he wore;
As cold he seemed, and callous, as a sculptured bust of Pallas –
And his intellect was dull as the boards upon my floor
                                    Or the bricks above my door!

e la parodia finisce come un classico carosello dove il protagonista fa promettere al Craven di non contraffarre mai più il suo sapone o le sue polveri.

…………………………..Craven, wilt thou now give o’er,
And never counterfeit my Soap or Poudres any more? ”
                                              Quoth the Craven – “Nevermore!”

Segue l’ufficiale illustrazione verbale del prodotto dove il Dr. F.Felix Gouraud, che ha la sede al 67 di Walker Street, mette in guardia il consumatore dall’acquisto di ogni imitazione del suo incomparabile curativo sapone italiano (Matchless Italian Medicated Soap).

Un commentoOn Le parodie sul Corvo – 2

Lascia un commento:

La tua email non sarà pubblicata.

Mobile Sliding Menu