Indovina la frase di Poe #6

Vi prego, innanzitutto, di scusare la mia assenza. Vi rassicuro però dicendovi che non ho avuto alcun problema. Mi ero solo perso nei meandri della mia mente.

Dopo questa piccola digressione siamo pronti per (ri)cominciare con un altro indovinello. Le ultime due volte era stata l’utente Claudia ad indovinare le frasi. L’ultima era forse lo più famosa di Poe, quella tratta dal racconto Eleonora e che recita più o meno così: ” Coloro che sognano di giorno sanno molte cose che sfuggono a chi sogna solo di notte.” Questa volta invece voglio porvi un quesito ben diverso. Non si tratta di una frase astratta o poetica. Si tratta di una frase che può essere dimostrata logicamente ma che, purtroppo, non tutti riescono a comprendere. E voi, da piccolo Dupin, non solo dovrete comprenderla ma dovrete anche indovinare da quale racconto è tratta.

Anche se c’è stata questa piccola interruzione, l’importante è tornare. Con ancora più voglia di prima. E spero voi siate carichi al massimo e desiderosi di misteri, perchè adesso che sono tornato, non lascio scampo a nessuno.

Voglio proprio vedere chi sarà il più bravo che riuscirà ad indovinare questa lunga e difficile citazione di Poe. Sarà l’audace Maryross oppure l’altrettanto perspicace Claudia? O magari un utente nuovo? Un nuovo Dupin magari. Inutile fare previsioni. A voi!

Per esempio, niente è più difficile che convincere il lettore comune che, se un giocatore di dadi fa sei per due volte, questo sarà sufficiente per scommettere con un buon margine di sicurezza che il sei non uscirà una terza volta.

9 commentiOn Indovina la frase di Poe #6

  • Una frase del genere mi fa pensare a come sia influenzabile la nostra mente dagli eventi accaduti quando si pone di fronte ad un pronostico. Andrebbe bene qualunaue esempio: ho comprato un “gratta e vinci” e ho vinto, un secondo e ho vinto ancora. Questo mi suggerisce che la fortuna ha già girato dalla mia parte e che quindi il terzo biglietto non sarà vincente; ma è una semplice deduzione influenzata dagli eventi appena accaduti, senza nessuna logica che la spieghi. Il terzo bigletto si colloca nel mio tempo probabilistico nello stesso modo del primo, così come lo è stato per il secondo.
    Ho trovato quest’articolo molto interessante che spiega la frase da un punto di vista molto più elaborato ed interessante 🙂 ed alla fine il testo da cui è stata tratta 🙂

    http://www3.corpoforestale.it/flex/cm/pages/ServeAttachment.php/L/IT/D/D.21baa4dc793ec74e5c70/P/BLOB:ID%3D1175

  • Mi sembra sia da “I delitti della Rue Morgue”

  • Hai proprio ragione giusy! E grazie per l’articolo, molto interessante.
    Caro Dupin II mi dispiace ma la risposta è errata… il tuo calcolo non è stato così accurato 🙂

  • Ho ricordi vaghi ma la citazione su giochi e le statistiche potrebbe essere all”interno del saggio “il giocatore di scacchi di Maelzel”. Confermo questa mia risposta.

  • Allora temo di essermi confuso con “Il mistero di Marie Roget”, e dico appunto “Il mistero di Marie Roget”!

  • LUIX mi dispiace ma i tuoi ricordi erano un po’ troppo vaghi… la risposta non è corretta!
    Vedo che questa volta vi ho dato del filo da torcere!
    E in ogni caso, signore e signori, abbiamo un vincitore: Dupin II.
    Questa volta la risposta è giusta (ti eri un po’ confuso prima).
    La citazione viene proprio da una delle ultime righe del racconto “Il mistero di Marie Roget”
    Congratulazioni!

  • Ok sarà per la prossima, non mi fiderò ancora molto della mia memoria…

  • Pingback: Indovina la frase di Poe #7 ()

  • avrei detto “la lettera rubata”…

Lascia un commento:

La tua email non sarà pubblicata.

Mobile Sliding Menu