Il meglio del blog

Questa pagina raccoglie i migliori articoli su Edgar Allan Poe del blog: articoli da leggere, che affrontano segreti e problematiche legate all’opera del grande scrittore.

Articoli

La morte di Edgar Allan Poe fra ipotesi e speculazioni

Nessun argomento su Edgar Allan Poe crea tanta controversia quanto la sua morte prematura. Avvolta dal mistero, sia per le condizioni fisiche che per gli stessi spostamenti di Poe nei suoi ultimi giorni di vita, essa ci lascia più con domande sconcertanti che con risposte precise. Eppure l’argomento è affascinante e si presta all’alone carico di mistero che è lo stesso Poe.

Il genio visionario di Edgar Allan Poe

La psicoanalisi ha scoperto, da tempo, che vi può essere un legame psicologico tra la “percezione geniale” e la “dissociazione mentale” presente in modo conflittuale ma creativo nell’artista che nella sua nevrosi soffre di disturbi percettivi. La concezione meccanicistica della psichiatria positivistica ha, invece, bollato l’”anormalità” come “malattia mentale” negandone, così, le implicazioni creative che sono profondamente legate al mondo della percezione.

Il poliziesco inventato da Poe compie 168 anni

Era il 20 aprile 1841 quando il Graham’s Magazine, a Filadelfia, pubblicò “The Murders in the Rue Morgue” (I delitti della Rue Morgue) di Edgar Allan Poe, considerato la prima storia poliziesca della letteratura.

Il Gordon Pym e i suoi significati

Nella collana degli Oscar Mondadori è recentemente uscita una nuova, ennesima edizione delle Avventure di Gordon Pym . Se si fa un conto del numero enorme di pubblicazioni che questo romanzo scritto nel 1837 continua ad avere senza sosta (includendo nel novero le antologie dell’autore), si può avere una misura del successo che esso continua a riscuotere.

Edgar Allan Poe: il mistero intorno a “The Mistery of Marie Rogêt”

Due anni fa, sul numero di febbraio della rivista letteraria TLS ( Times Literary Supplement, February 27, 2007, p.27) apparve un interessante articolo su Edgar Allan Poe scritto da Jon Barnes e intitolato “A Mistery Writer”.

Il mistero della morte di Edgar Allan Poe

In seguito a un’analisi effettuata circa 147 anni dopo la sua morte, i medici del Centro Medico dell’Università del Maryland credono che lo scrittore Edgar Allan Poe potrebbe essere morto di rabbia e non per complicazioni dovute all’alcolismo.

La storia del Poe Toaster

Per oltre 50 anni, dal 1949, un uomo ha lasciato sulla tomba di Edgar Allan Poe, nel giorno della sua nascita, una bottiglia mezza piena di cognac francese e tre rose rosse, come omaggio e tributo all’autore.

Bibliografia

Elenco dei racconti di Edgar Allan Poe

In questo articolo ho inserito l’elenco completo dei racconti di Poe, in base alle edizioni che ho acquistato. In grassetto il titolo in italiano (la cui traduzione può differire da edizione a edizione), in corsivo il titolo originale. Seguono poi, tra parentesi, le edizioni italiane in cui trovare ogni racconto ed, infine, la prima pubblicazione (rivista e data) del racconto.

Elenco delle poesie di Edgar Allan Poe

In questo articolo ho raccolto tutte le poesie di Edgar Allan Poe, in base alla più completa edizione italiana e alle informazioni trovate nel sito della Edgar Allan Poe Society. In grassetto il titolo in italiano (la cui traduzione può differire da edizione a edizione), in corsivo il titolo originale. Tra parentesi l’edizione italiana in cui reperirle, quando pubblicate in italiano, e la prima pubblicazione.

Bicentenario

Poe e la modernità del terrore

Il 19 gennaio del 1809 nasceva a Boston uno dei più grandi scrittori di tutti i tempi. Per l’America puritana e conservatrice, Edgar Allan Poe resta ancor oggi il poeta maledetto, l’artista emarginato che si vorrebbe ignorare, non tanto per ciò che ha scritto quanto per il suo porsi in intima contraddizione con i miti e i valori dell’American Dream, di cui è testimonianza dolorosa la sua stessa vita:

Saggi

Il Terrore Cosmico da Poe a Lovecraft – #1

Quando il maestro della ghost story M.R. James legge il saggio “L’orrore soprannaturale in letteratura” (Supernatural Horror in Literature) di Lovecraft non coglie il significato profondo del termine “cosmico” e finisce ingenuamente nel ridicolizzarlo ad un amico.1 James commette un errore clamoroso perché non si rende conto che quell’aggettivo è la chiave per accedere proprio al cuore della letteratura fantastica in cui l’uomo deve fronteggiare,spesso, solo con le proprie forze, un mondo terribilmente caotico e quindi difficilmente comprensibile dalla razionalità umana.

Il Terrore Cosmico da Poe a Lovecraft – #2

I noti scrittori americani sono due grandi maestri dell’ “incubo” con formazioni culturali completamente diverse se non addirittura opposte ma, nonostante la loro evidente diversità , entrambi hanno, a volte, in comune, una espressione orrorifica simile. La loro affinità consiste anche nel condividere la “vita come sogno” ma attenzione a non fare confusione: non si tratta della stessa interpretazione onirica del mondo perché il pensiero di Poe, a differenza di quello di Lovecraft, eredita in parte lo sviluppo filosofico all’interno del panorama culturale dell’idealismo romantico tedesco, risalente al primo ottocento; il quale è orientato a credere nell’esistenza di un rapporto armonioso tra il finito e l’infinito che si traduce in un legame indissolubile tra l’uomo e Dio.

Il Terrore Cosmico da Poe a Lovecraft – #3

Cosa ben diversa è la cosmogonia di Lovecraft che, ispirandosi in parte a Schophenauer (1788-1860), considera il mondo come un sogno privo di una guida divina ma solo in balia di forze cieche e irrazionali pronte a scatenare un universo impazzito e imperturbabile che non è per sua natura contro l’uomo ma ignaro all’uomo.

Il Terrore Cosmico da Poe a Lovecraft – #4

Nella difficile esegesi relativa all’immaginario lovecraftiano non v’è l’esigenza di dover dare spiegazioni scientificamente dimostrate a tutto ciò che accade perché ciò minerebbe la naturale inclinazione immaginosa della letteratura fantastica ma, invece, si cerca di far leva sull’impossibilità umana, nonostante vi siano i mezzi e le conoscenze scientifiche, di dominare una Natura talmente meccanicistica e caotica da diventare pericolosamente imprevedibile fino a generare orrore cosmico.

Il Terrore Cosmico da Poe a Lovecraft – #5

Lovecraft condivide con il filosofo tedesco non solo l’anticristianesimo pagano ma anche la vuota inclinazione che ha l’uomo verso l’esistenza umana, priva di una qualsiasi “verità “, perché costretta ad una incessante ed inevitabile lotta per la sopravvivenza, la quale si pone oltre i limiti morali di bene o di male in quanto noi non possiamo “discendere o salire ad alcun’altra “realtà “, salvo appunto quella dei nostri istinti”.

Il Terrore Cosmico da Poe a Lovecraft – #6

Anche se per Poe il terrore proviene dall’anima e, all’opposto, per Lovecraft si origina nel cosmo, per entrambi la paura viene fomentata dagli stessi elementi che generano l’orrore cosmico: il caos e l’abisso. Solo che Poe s’inabissa nell’anima per abbattere la realtà esterna, mentre Lovecraft, al contrario, s’inabissa nel cosmo per distruggere la realtà interna. Un’altra forte divergenza consiste che in Poe abbiamo una mitologia di provenienza cristiana o pagana e in Lovecraft una mitologia completamente pagana.

Il Terrore Cosmico da Poe a Lovecraft – #7

“La più antica e potente emozione umana è la paura, e la paura più antica e potente è la paura dell’ignoto.”1 Lovecraft con una sintetica e nota definizione suggerisce il profondo legame tra gli abissi incomprensibili della realtà ed il panico che emerge dall’impossibilità di reagire direttamente per dominare tali situazioni alterate.

Il Terrore Cosmico da Poe a Lovecraft – #8

E’ proprio quel perverso legame psicologico, fatto di delirio fabulatorio e associazione del mito con un’ingenua teofania, a spingere Lovecraft verso la geniale e originale creazione dei “miti di Cthulhu”; i quali sembrano essere congeneri al dio del caos Seth, della mitologia egiziana. La predisposizione della mitologia pagana a concordarsi con le teorie cosmologiche inducono, molto probabilmente, Lovecraft verso la creazione di un pantheon ispirato alla sua cosmogonia.

Il Terrore Cosmico da Poe a Lovecraft – #9

Nel fantascientifico “Il colore venuto dallo spazio” (The Colour Out of Space), il caos irrompe all’improvviso a causa dell’imprevista caduta di un meteorite presso una tranquilla fattoria di Arkham, con la conseguente devastazione ambientale che stravolge completamente l’equilibrio e la stabilità.

La misteriosa vendetta ne Il barile di Amontillado

Il breve racconto gotico intitolato “Il barile di Amontillado” (The Cask of Amontillado, 1846) è un esempio perfetto di arte poesca dato che vi sono tutti gli elementi legati al principio artistico del grottesco e dell’arabesco. Nell’elemento grottesco vi rintracciamo la derivazione di grotta che coincide in pieno all’ambientazione del racconto situato in una fredda cantina che, essendo utilizzata pure come una catacomba dalle pareti umide, vi si legge anche un significato legato alla gelida oscurità dell’abisso con la sua deforme e mostruosa profondità.

Mobile Sliding Menu