Il libro della settimana – Poe’s Children

Poe's ChildrenQuesta settimana, nella consueta rubrica, non parlerò di un libro sulle opere o sulla vita di Edgar Allan Poe, ma di un libro in cui Poe è soltanto il richiamo all’horror e alla narrativa su questo genere letterario.

Poe’s Children è un’antologia di racconti horror presentata da Peter Straub, che raccoglie contributi di vari scrittori moderni la cui visione dell’horror è nello stile di Poe: affidata alla suggestione e agli stati d’animo che turbano l’uomo e non allo scorrere del sangue.

Storie di terrore psicologico miste a classiche storie di fantasmi: una nuova ondata di horror, come suggerisce anche il sottotitolo del volume, The New Horror: An Anthology.

Contenuto del libro

  • Introduction by Peter Straub
  • The Bees
  • Cleopatra Brimstone
  • The Man of the Ceiling
  • The Great God Pan
  • The Voice of the Beach
  • Body
  • Louise’s Ghost
  • The Sadness of Detail
  • Leda
  • In Praise of Folly
  • Plot Twist
  • The Two Sams
  • Notes on the Writing of Horror: A Story
  • Unearthed
  • Gardened of Heart
  • Little Red’s Tango
  • The Ballad of the Flexible Bullet
  • 2oth Century Ghost
  • The Green Glass Sea
  • The Kiss
  • Black Dust
  • October in the Chair
  • Missolonghi 1824
  • Insect Dreams
  • Credits
  • About the Authors

Caratteristiche del libro

  • Editore: Doubleday
  • Lingua: inglese
  • 14 ottobre 2008
  • 544 pagine

Lascia un commento:

La tua email non sarà pubblicata.

Mobile Sliding Menu