Edgar Allan Parody

Poe ParodyScrivi una parodia della celebre poesia di Edgar Allan Poe The Raven, basata sulla tua vita quotidiana ed inviala a poe@hrc.utexas.edu.

Le migliori saranno pubblicate nel sito. Le poesie diventeranno proprietà dell’Harry Ransom Center per l’uso nel sito o in altri materiali. Tutti gli invii saranno inseriti in un disegno.

La poesia di Poe ha raggiunto un gran successo fin dalla sua prima pubblicazione nel 1845 nel giornale New York Evening Mirror.

Grazie a questa grande popolarità si sono avute parecchie parodie o imitazioni umoristiche della poesia. La prima parodia è datata 1853, quando il Graham’s Magazine pubblicò “The Vulture: An Ornithological Study.” La prima strofa recita così:

Once upon a midnight chilling, as I held my feet unwilling
O’er a tub of scalding water, at a heat of ninety-four;
Nervously a toe in dipping, dripping, slipping, then out-skipping
Suddenly there came a ripping whipping, at my chamber’s door.
“‘Tis the second-floor,” I muttered, “flipping at my chamber’s door—
Wants a light—and nothing more!”

Leggi maggiori informazioni sul sito Parodying Poe.

Lascia un commento:

La tua email non sarà pubblicata.

Mobile Sliding Menu