Biografia di Edgar Allan Poe

Edagr Allan Poe nasce il 19 gennaio 1809 a Boston, figlio di Elizabeth Arnold e David Poe, entrambi attori. Poco dopo però il padre abbandonerà la famiglia.

Nel 1811 la madre muore e viene allevato da John Allan, mercante di tabacco di Richmond, che gli impartirà una buona educazione.

Nel 1826 frequenta l’università della Virginia ma poco dopo tornerà a Richmond.

Si arruola nell’esercito nel 1827 col nome di Edgar Allan Perry e raggiungerà il grado di sergente maggiore. Viene iscritto da John Allan all’accademia di West Point dalla quale però poi verrà espulso.

Negli anni seguenti pubblicherà: Al Aaraaf, Tamerlano e poesie brevi, Poems e Manoscritto trovato in una bottiglia.

Nel 1834 muore John Allan. Nel 1835 Poe è redattore del “Southern Literary Messenger”. Viene licenziato.

Va a New York dove scrive “Le avventure di Arthur Gordon Pym”. Nel 1839 lavora per il “Burton’s Gentleman” e pubblica la raccolta “I racconti dell’arabesco e del grottesco”. In seguito pubblicherà “Gli assassinii della Rue Morgue”.

Nel 1845 sulla rivista “America Review” pubblica il poemetto “Il corvo” che lo renderà famoso a livello mondiale. Compra la rivista “Broadway Journal” ma in seguito, causa problemi con l’alcool, la venderà.

Nel 1847 muore la moglie, Virginia, di tubercolosi. Nel 1849 pubblica il poemetto in prosa “Eureka” che verrà acclamato in tutto il mondo.

Il 7 ottobre 1849 morirà ricoverato al Washington College Hospital.

Un commentoOn Biografia di Edgar Allan Poe

Lascia un commento:

La tua email non sarà pubblicata.

Mobile Sliding Menu