Il più antico manoscritto di Poe

Questo che segue è il più antico testo scritto da Poe ancora esistente: una poesia senza data, probabilmente scritta, attorno al 1824, su resoconti finanziari di John Allan, come in altri casi.

Il documento era stato archiviato fra le carte della Ellis & Allan nel novembre 1824, quando Poe aveva 15 anni.

La poesia fu scoperta da Hervey Allen, nel 1925 circa, fra i documenti della Ellis & Allan alla Library of Congress.

Poetry  by  Edgar A. Poe — —

Last night, with many cares and toils oppress’d
Weary, I laid me on a couch to rest —

Poe nel 1824

Poe è a Richmond in quel periodo. Riceve lezioni da William Burke a gennaio. Il 28 aprile muore Jane Stith Craig Stanard, madre del suo amico Robert Craig Stanard.

Probabilmente a giugno Poe compie una traversata di 6 miglia a nuoto nel fiume James, dal Mayo’s Bridge al Warwick bar. La stessa notizia è riportata nel giornale «Alexander’s Weekly Messenger» il 12 febbraio 1840, in cui si menziona un Mr. Poe che nuotò dal pontile di Ludlam a quello di Warwick, per una distanza di sette miglia e mezzo, in una soleggiata giornata di giugno e contro una corrente di 3 miglia orarie.

Robert Gamble Cabell, uno dei testimoni dell’impresa di Poe, ricordò di averlo accompagnato in barca. Altri testimoni furono il già citato Robert Stannard, John Lyle, Robert Saunders, John Munford e uno o altri due.

Poe non sembrava stanco e subito dopo la nuotata, fatta per una scommessa, se ne tornò a Richmond.

Un altro partecipante, Robert Mayo Jr., ricordò che quel giorno era eccessivamente caldo e che Poe sopportò il sole continuando a nuotare, ma che riportò su collo, viso e schiena parecchie vesciche, tanto da sembrare un’aragosta bollita.

Secondo Richard Carey Ambler l’evento avvenne nel 1825, mentre Woodberry riportò che Poe aveva 15 anni. Anche il Mabbott riporta la data del giugno 1824.

Il 1° settembre John Allan paga 30$ a William Burke per le lezioni impartite a Poe per 5 mesi, a cominciare dal precedente aprile.

La morte di David Poe Sr.

David Poe Sr. era il padre di David Poe Jr., quindi era il nonno paterno di Edgar Allan Poe. L’8 ottobre 1824, in visita a Baltimora, il generale Lafayette (il marchese de La Fayette, che si distinse sia nella rivoluzione americana sia in quella francese) notò l’assenza di David Poe Sr. e fu quindi informato della sua morte. Ma la sua vedova era ancora in vita e incontrò il generale il giorno successivo.

Lafayette visitò la tomba di David Poe Sr. il 10 ottobre. Inginocchiatosi, disse “Ici repose un cœur noble!”.

Dal 26 al 28 ottobre Richmond dà il benvenuto a Lafayette con una serie di eventi e Thomas H. Ellis restò impressionato dal ruolo interpretato da Poe nelle cerimonie che onorano Lafayette: Poe interpretò la parte di un sottotenente di una Compagnia di ragazzi chiamata i fucilieri di Junior Morgan (ragazzi che Lafayette selezionò come guardie del corpo personali).

John Allan a Henry Poe

Il 1° novembre John Allan, padre adottivo di Poe, scrive a Herny Poe, lamentandosi del figlioccio e della sua condotta. Lo trova infelice e di malumore, sostiene che il ragazzo non mostra neanche una scintilla d’affetto nei loro confronti e non capisce il motivo di tanta ingratitudine, dopo ciò che ha fatto per lui.

Composizioni

Più o meno in questo periodo compone la poesia che intitola semplicemente “Poetry”. Un foglio di carta senza data fra i documenti finanziari della Ellis & Allan.

Probabilmente di questo periodo è la composizione della satira “Oh, Tempora! Oh, Mores!”.

7 commentiOn Il più antico manoscritto di Poe

Lascia un commento:

La tua email non sarà pubblicata.

Mobile Sliding Menu